Resta in contatto

Approfondimenti

Situazione difesa: Caracciolo può partire, Boldor vicino alla conferma

In vista della prossima stagione di Serie B il reparto arretrato dei gialloblù verrà sicuramente ristrutturato. Ma alcuni dei giocatori attualmente in rosa potrebbero rimanere.

Il Verona non ha ancora ufficializzato i sostituti di Filippo Fusco e Fabio Pecchia, ma la società ha già iniziato a muoversi sul mercato. Confermato Matos in attacco, ora l’attenzione si concentra sul reparto arretrato, forse il più bisognoso di nuovi innesti.

Tra i giocatori attualmente in rosa l’elemento ad avere più mercato è sicuramente Antonio Caracciolo, seguito sia dal Genoa che da Parma e Cagliari. Per il Verona il difensore classe 1990 rappresenta un patrimonio notevole e la sua eventuale cessione potrebbe portare nelle casse societarie la liquidità necessaria a ricostruire gran parte del reparto.

Oltre a Caracciolo anche l’esterno sinistro Samuel Souprayen potrebbe partire con destinazione Francia. Ci sono infatti almeno un paio di squadre di Ligue 1 interessate al suo acquisto.

Tra gli altri difensori in rosa la società sta pensando di riscattare il giovane Deian Boldor (dal Bologna), mentre andranno valutate bene le condizioni di Matteo Bianchetti e Nicolò Cherubin, che in Serie B potrebbero rivelarsi molto utili vista l’esperienza maturata negli anni.

Infine, tra i difensori in rosa nella prossima stagione potrebbe esserci anche Marash Kumbulla, il giovanissimo centrale della Primavera, uno degli elementi più promettenti dell’intero settore giovanile gialloblù.

Lascia un commento

Lascia una recensione

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a VERONA su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Approfondimenti