Resta in contatto

News

Più che una Serie B, è una A2: e tra i colpi eclatanti due sono dell’Hellas Verona

Sono ben 98 i calciatori ceduti dai club di Serie A a squadre del campionato cadetto: tra questi spiccano Antonino Ragusa e Ryder Matos

Più che una Serie B, il campionato cadetto sembra quasi una A2. Già, perché sono tantissimi i giocatori che le squadre del massimo campionato hanno spedito tra i cadetti per farsi le ossa o semplicemente trovare più spazio per giocare.

Secondo un’indagine de La Gazzetta dello Sport, sono ben 98 i calciatori che la scorsa estate hanno scelto di fare un passo indietro e accettare un’offerta dalla seconda serie nazionale. La regina dei prestiti, almeno a livello numerico è l’Atalanta (14) seguita dal Sassuolo (11). In coda ci sono il Frosinone e il Milan: i rossoneri hanno ceduto il solo Felicioli (ex Hellas Verona) al Perugia.

Se molto spesso i giocatori ceduti sono giovani di belle speranze, i gialloblù sono andati sul sicuro mettendo a segno due potenziali colpi da novanta per la cadetteria: Antonino Ragusa dal Sassuolo e Ryder Matos dall’Udinese. Solo il campo potrà dire se le scommesse di Setti%Co saranno state vinte.

Lascia un commento

Lascia una recensione

avatar
500
  Subscribe  
Notificami
Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a VERONA su Sì!Happy
Advertisement

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News