Resta in contatto

Approfondimenti

Grosso, una pausa… di riflessione (e di cambiamento?)

Il riposo concesso ai giocatori potrebbe tornare utile anche al tecnico, che potrebbe approfittarne per rivedere qualcosa in ottica rush finale

Ci sarà un po’ di pausa oggi per i ragazzi di Fabio Grosso, che potranno godere di una domenica libera per ricaricare le batterie in vista del match di Pasquetta, quando al Bentegodi arriverà il Benevento.

A non riposare sarà invece con ogni probabilità proprio il tecnico gialloblù, il quale potrebbe sfruttare questo momento di calma per riordinare le idee in vista della rincorsa al miglior piazzamento possibile in ottica play-off, un rush finale che però, a nostro avviso, dovrebbe passare da alcuni cambiamenti.

DUE PUNTE. Partiamo da un presupposto che è sotto gli occhi di tutti: quest’anno gli esterni hanno reso decisamente al di sotto delle aspettative, e questo ha ovviamente inciso anche sulle prestazioni delle punte centrali, spesso troppo isolate e in balia dei difensori avversari. Le diverse attenuanti, come per esempio i lunghi infortuni occorsi per esempio a Ragusa e Matos, reggono fino a un certo punto: la verità è che, contando anche gli “adattati” Laribi e Tupta, dalle ali gialloblù finora sono arrivati in totale nove gol e otto assist. Decisamente poco contando che parliamo di sei giocatori (Lee, Di Gaudio e i già citati Ragusa, Matos, Laribi e Tupta) e di trentuno partite giocate. Perché quindi (come abbiamo già detto pochi giorni fa) non provare sul serio a dare seguito alle affermazioni dello scorso 7 marzo, quando Grosso in conferenza stampa aprì al contemporaneo utilizzo di Pazzini e Di Carmine, magari con Laribi schierato nel proprio naturale ruolo di trequartista?

GIOCATORI NEL PROPRIO RUOLO. Parlando del ruolo di Laribi, ecco un’altra questione alquanto “spinosa”: la posizione in campo dei giocatori. Tralasciando la diatriba risalente a inizio stagione, quando tutti si chiedevano se Marrone e Dawidowicz fossero difensori o centrocampisti, arriviamo alle scelte degli ultimi mesi, come lo stesso Laribi esterno d’attacco (questa a dire il vero è una scelta che risale già settembre, quando l’italo-tunisino “girovagava” tra la fascia e il centrocampo), Bianchetti terzino destro, Faraoni prima mezzala e poi a tutto campo, arrivando infine a Lee “quasi-centrocampista”. Sono idee che senza dubbio a volte si sono anche rivelate vincenti, ma che a nostro avviso hanno esaurito la loro efficacia nel momento in cui è venuto meno “l’effetto-sorpresa” (dopo tre o quattro partite è normale che gli avversari prendano le misure…). In fondo, se un calciatore gioca da anni in una determinata posizione, è evidente che (salvo casi eccezionali) sia quella la zona di campo in cui rende meglio…

RECUPERARE I “DESAPARECIDOS“. L’ultimo punto della lista per questo finale di stagione riguarda invece i giocatori apparentemente “spariti” dal radar di Fabio Grosso: ci riferiamo per esempio ad Almici, Colombatto, Henderson, Danzi e Tupta, tutti giocatori che, pur essendo a disposizione, o stanno trovando poco spazio (Henderson e Danzi) oppure proprio non scendono in campo da tempo quasi immemore. Scelte che, viste “da fuori”, appaiono quantomeno “strane”: perché adattare Faraoni in mediana o Bianchetti sull’esterno quando in panchina ci sono alternative “di ruolo” decisamente più abituate a battere quelle zone di campo? Perché insistere su un evanescente Di Gaudio quando tra le riserve scalpita un giovane di così belle speranze (e, nel caso si volesse insistere sul 4-3-3, decisamente più duttile rispetto a tutti gli altri giocatori che si è cercato di adattare)?

NOVITÀ A PASQUETTA? Tanti sono quindi i quesiti che durante questa domenica di riposo potrebbero passare nella mente del tecnico gialloblù, il quale lunedì prossimo dovrà però dare una risposta concreta. Se questa replica sarà all’insegna della continuità o del cambiamento, però, lo sapremo solo nel pomeriggio di Pasquetta.

23 Commenti

23
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Massimo Bertoldi
Ospite

certo che una pausa di riflessione a giornate dalla fine del campionato e tutto dire

Commento da Facebook

Al solo pensiero di ritrovarmelo anche l’anno prossimo, mi sento veramente male !!!

Commento da Facebook

Ghe vol un grosso trapianto de servel

Commento da Facebook

Persa l’ultima occasione per cambiare allenatore e durante la sosta far giocare la squadra ad un calcio normale. Forse Grosso è un allenatore per un grande club 😁😂😁. I nostri eroi sbagliano troppo passaggi…. e non tirano mai in porta…..

Commento da Facebook

VATTENE INCAPACE!!!!

Commento da Facebook

VATTENE

Commento da Facebook

Complimenti Grosso per aver preparato con puntiglio la gara con il Palermo ultima spiaggia per andare direttamente in serie A, squadra abulica e timorosa

Commento da Facebook

Giusto… Qui ci vuole un buon remix… Pazzini in porta, con Di Carmine portiere in seconda, Lee stopper centrale, Di Gaudio secondo centrale, Matos regista difensivo, Tupta terzino sx, Bianchetti regista, affiancato dagli esterni Dawidowicz e Tozzo, davanti centrale Silvestri con Gustaffson e Almici…💩💩💩‼️😱😭

Commento da Facebook

Ghe che non ghe ne posso proprio più! !

Commento da Facebook

Ma quali play off le solo na tolta per El Cullll….n’altro Campionato to i serie B ghe El derby con el Ceo…magari lori stan che ven i Lota per la serie A allora ghe più ….capio Setti stan che ven ghe da andar Suu. ..seno le meio che te ve via perché con el Ceo nella stessa categoria una bisogna che la vaga su e quella le El Verona!!!…CAPIOOO

Commento da Facebook

AAA anzi BBB panchina con paracadute affittasi per presidenti e società a cui non interessa la squadra ma solo ed esclusivamente i milioni della Lega Calcio…. Astenersi capaci e professionali, solo incapaci e perditempo. Rivolgersi alla onorata Società Setti&D’Amico e ai primi cento che telefonano Grosso regalo di benvenuto…😎

Commento da Facebook

Basta parlar grosso.. Te si bon solo de quela

Commento da Facebook

Si va in cesa

Commento da Facebook

Rifletti di andare a cagare!!!!!!

Commento da Facebook

Fora di ovi

Commento da Facebook

IL VENETO SPARISCE DALLA SERIE A 🥇

Commento da Facebook

Impossible cambiar servel.. Imbambito

Commento da Facebook

Stesse riflessione fatte a Bari…sei un mago di te stesso BROCCO DC

Commento da Facebook

Mo inventa

Commento da Facebook

Rivedere la strada per tornare a casa sua e sparire…

Commento da Facebook

Così el ga tempo par far ben le valise…

Commento da Facebook

😂😂😂😂😂 grosso che riflette 😂😂😂😂😂😂😂😂 bella questa!!!!!!

Commento da Facebook

Ma pausa di riflessione a parte, qualcuno della società ha rilasciato qualche dichiarazione o tutti muti?

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a VERONA su Sì!Happy
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da Approfondimenti