Resta in contatto

Rubriche

Verona-Benevento: le pagelle gialloblù di CH

Si salva il solo Silvestri, disastrosi Dawidowicz, Marrone, Vitale e Lee

Una débâcle che rischia seriamente di compromettere anche la corsa play-off, un obiettivo che a inizio stagione pareva quasi riduttivo per una rosa come quella del Verona: potremmo riassumere così la partita dell’Hellas contro il Benevento, con gli Stregoni che espugnano il Bentegodi con un secco e meritatissimo 0-3.

A prescindere dalla seconda rete campana, arrivata in netto fuorigioco, quella dei gialloblù è infatti una prestazione horror: l’unico a salvarsi è il solito Silvestri, senza il quale staremmo probabilmente parlando di un passivo ancora più pesante.

Queste, dunque, le nostre pagelle dell’incontro per quanto riguarda i gialloblù.

SILVESTRI: 6. Incolpevole sui gol, tiene in vita il Verona finché può. Il fatto che quasi sempre sia lui il migliore in campo dell’Hellas la dice lunga sulla stagione della squadra di Grosso…

BIANCHETTI: 5,5. Schierato da terzino ci mette buona volontà e offre anche un paio di spunti interessanti, ma, lo diremo fino allo sfinimento, quello non è il suo ruolo.

DAWIDOWICZ: 4. Complice sui primi due gol e colpevole del rigore dello 0-3. Disastroso.

MARRONE: 4,5. Sulle prime due reti del Benevento c’è anche il suo zampino. La sua presenza in mezzo alla difesa trasmette insicurezza: incomprensibile che si continui a puntare su di lui come centrale.

VITALE: 4,5. Anche lui tra i colpevoli sul primo gol giallorosso: troppo morbido in marcatura su Coda, ma non è una novità. Il punto è che non è efficace nemmeno quando si tratta di attaccare o di calciare punizioni…

FARAONI: 5,5. Corre, corre e corre, ma non serve a niente. Gli manca terribilmente la fascia, ma si si continua a schierarlo in un ruolo non suo.

DANZI: 5,5. Offre un paio di spunti interessanti, uno dei quali viene clamorosamente sciupato da Pazzini. Per il resto si arrabatta come può, ma affonda nella mediocrità generale.

ZACCAGNI: 5. Combatte come un leone, si procura punizioni interessanti e fa ammonire avversari: come Danzi, però, viene “soffocato” dalla pochezza dei suoi compagni. Mezzo punto in meno per una clamorosa occasione sciupata nel secondo tempo.

MATOS: 5,5. Parte bene e regala qualche buon guizzo. Ovviamente non ha ancora il ritmo-partita e si spegne alla distanza.

PAZZINI: 5. È vero, gli arrivano pochi palloni giocabili, tuttavia quei pochi li spreca malamente. Non è da lui, ma la sua mancanza di lucidità fa ben capire quale sia la condizione mentale di questa squadra.

LEE: 4,5. Efficace in dribbling, ma pecca terribilmente quando è il momento di tirare o di servire l’ultimo passaggio. Dispiace dirlo, ma è tanto fumo e niente arrosto.

DI GAUDIO: 5,5. Buon impatto sulla partita, corre tantissimo, prova a mettersi al servizio della squadra e quantomeno cerca la conclusione. Però non basta…

LARIBI: 5. Fa quasi sempre la scelta sbagliata. Doveva essere uno dei punti forti di questa squadra, si è rivelato (anche per colpe non sue) una delle più grandi delusioni.

HENDERSON: 5,5. Entra al 77′ con la sua squadra sotto di due gol e prova a trasmettere la propria grinta ai compagni. Tentativo vano.

CARRETTA: 4. Il voto non è ovviamente per lui, quanto per chi lo “dirige”. Marrone centrale, Bianchetti terzino, Faraoni mezzala, cambi incomprensibili (Henderson e non Di Carmine a un quarto d’ora dalla fine sotto di due reti?) e una squadra che ora rischia di uscire addirittura dalla corsa play-off. Peggio di così…

5 Commenti

5 Comments

  1. Commento da Facebook

    aprile 22, 2019 a 17:58

    E Pazzini forza Hellas/=\ 💛💙💛💙💛💙✌

  2. Commento da Facebook

    aprile 22, 2019 a 19:35

    Luamariiiii

  3. Commento da Facebook

    aprile 23, 2019 a 06:57

    Si meritavano di perdere 5 a zero…….
    Tutti indegni di indossare i nostri colori.

  4. Commento da Facebook

    aprile 23, 2019 a 07:50

    Penso che Silvestri e Pazzini siano gli unici a salvarsi da questa demenza….

  5. aprile 23, 2019 a 15:13

    io Silvestri anche Pazzini li salverei dal disastro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da Rubriche