Resta in contatto

News

E a Sportitalia va in scena il “Foschi furioso”: “È uno scandalo!”

Il direttore sportivo del Palermo quasi in lacrime durante il collegamento telefonico con Monday Night

È un Rino Foschi inferocito e quasi in lacrime quello che nella tarda serata di ieri si è collegato telefonicamente con Monday Night, la trasmissione di Sportitalia presentata da Michele Criscitiello.

Parole pesantissime quelle utilizzate dal direttore sportivo, che ha definito “truffatori” Balata e i suoi consiglieri.

Questo infatti l’attacco del DS durante la diretta di ieri:

«Siamo di fronte a un sistema politico che ha giocato su lavoro professionale e sulla città di Palermo per fare i propri comodi.

Andate a vedere nome per nome chi ha deciso questo, andiamo a vedere chi sono il capo della Lega B e i suoi consiglieri, andiamo a vedere chi non ha nemmeno aspettato il secondo grado prima di agire in questo modo, cancellando addirittura i play-out, una cosa mai vista prima in Italia!

Tutto ciò è scandaloso! Sono stati penalizzate una città, i tifosi, cinquanta famiglie e il tutto il serio e professionale lavoro di quest’anno. Se davvero tre anni fa ci fosse stato qualcosa da punire andava fatto allora, senza penalizzare quanto fatto in questa ultima stagione!

Questi sono truffatori, hanno barato! E noi non ci fermeremo, perché qualcuno deve pagare, e Balata deve rispondere in prima persona perché ha cambiato le regole in corsa! Questa è una pagliacciata!

Ripartire dalla Serie C? Noi ripartiremo dalla serie che ci compete, noi disputeremo i play-off, non andremo in Serie C!

In Serie C devono andarci i giudici che hanno deciso questo, anzi, questa gente deve sparire dal calcio».

1 Commento

1 Commento

  1. Commento da Facebook

    maggio 14, 2019 a 09:39

    Foschi ma vai a cagare tu e Zamparini ……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Cerca con Pagine Sì!

Powered by Pagine Sì!

Altro da News