Resta in contatto

News

Aglietti: “Guai a pensare di avere a disposizione due risultati su tre!”

Il tecnico non vuole fare calcoli: contro il Perugia servirà vincere per cominciare al meglio il percorso nei play-off

È un Alfredo Aglietti molto carico quello presentatosi ai microfoni di Peschiera aòòa vigilia del match contro il Perugia, una partita che il tecnico gialloblù vuole vincere pur avendo a disposizione due risultati su tre.

Di seguito infatti le principali dichiarazioni dell’allenatore gialloblù ai giornalisti accorsi alla classica conferenza della vigilia.

IL “CASO PALERMO”. «È stato un anno nefasto, siamo partiti con la questione delle 19 squadre e ora siamo arrivati alla fine e c’è ancora confusione. Detto questo, l’importante era giocare la prima partita in casa e ci siamo riusciti, quindi ora pensiamo a rimanere concentrati su quello che dobbiamo fare. È cambiato l’avversario, ma abbiamo avuto tempo per preparare la partita e credo l’abbiamo fatto nel migliore dei modi».

IL PERUGIA. «Domani giocheremo contro una squadra che fino a qualche giorno fa non era ai play-off e ora ci è entrata, quindi saranno molto carichi. Il Perugia è una formazione molto tecnica e di qualità in tutti i ruoli, ben allenata e che gioca un buon calcio. Dovremo essere bravi perché domani come non mai un episodio potrebbe rivelarsi decisivo. Due risultati su tre? Guai a pensarci, dovremo scendere in campo per vincere!».

PUBBLICO. «Mi auguro ci sia uno stadio importante per domani sera. Con il Foggia il pubblico si è fatto sentire e per la squadra è stato molto importante. Mi auguro che domani ci sia un Bentegodi pieno e caldo».

FORMAZIONE. «Stiamo lavorando per cercare qualche soluzione in più e io sto cercando di trasmettere i miei concetti alla squadra, che da parte sua sta cercando di apprenderli. Avere qualche arma in più può essere importante quando si fatica a trovare il gol. Pazzini e Di Carmine? Samuel ha fatto molto bene contro il Foggia, mentre il Pazzo ha recuperato. Pensando a un eventuale passaggio del turno, con partite ogni tre giorni, sarei più propenso a una soluzione con una punta, ma la doppia punta non è un’idea scartata in partenza».

DEFEZIONI. «Mancherà lo squalificato Almici, oltre ai lungodegenti Di Gaudio, Ragusa e Crescenzi. Kumbulla poi ha un problemino, mentre Bianchetti si sta allenando ma non è al top della condizione: dovrò parlare con lui per sapere come sta, perché ho bisogno che chi va in campo sia al 100%. Domani sarà una partita da dentro o fuori, anche il più piccolo problema potrebbe essere decisivo. Dawidowicz e Munari sono invece recuperati».

5 Commenti

5
Lascia un commento

avatar
500
  Subscribe  
più nuovi più vecchi più votati
Notificami
Commento da Facebook

Avete ancora troppo da farvi perdonare, vedete per una sera di sputare sangue in campo

Commento da Facebook

Domanda….. Lavorando, stasera….. La partita dove si, può vedere su quale canale….. Dazn o altro???

Commento da Facebook

Grosso avrebbe detto che si può perdere basta farlo bene….

Commento da Facebook

Bravo Aglietti!! Continua così!!!💛💙

Commento da Facebook

Bravo!!! Finalmente un un’allenatore che si può definire tale! Forza Hellas/=\ 💛💙💛💙💛💙✌

Advertisement

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a VERONA su Sì!Happy
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

Altro da News