Resta in contatto

Rubriche

Pescara-Verona: la probabile formazione gialloblù di CH

Non ci dovrebbero essere molti cambi rispetto a quanto visto al Bentegodi, con Aglietti che probabilmente confermerà gran parte di quello starting XI

Sarà una partita di fondamentale quella che domani sera vedrà il Verona impegnato all’Adriatico, con i gialloblù pronti a giocarsi il passaggio del turno sull’insidioso campo di Pescara.

Dopo la bella prestazione dell’andata, appare difficile che Aglietti voglia apportare grandi modifiche al suo starting XI, anche se un paio di cambi (anche a quanto dichiarato dallo stesso tecnico gialloblù) probabilmente ci saranno.

I… CINQUE MOSCHETTIERI. Ancora una volta invariati modulo (4-3-3) e difesa, con il quartetto FaraoniDawidowiczEmpereurVitale confermati davanti a Silvestri.

CHANCE PER COLOMBATTO? Dato per scontato l’utilizzo di Henderson e Gustafson, resta un posto libero a centrocampo. Nelle ultime uscite Danzi non ha convinto granché, mentre Colombatto è sembrato più in palla: possibile quindi che Aglietti conceda maglia da titolare all’argentino.

CAMBIO IN AVANTI. Una seconda variazione ci sarà invece davanti. L’indiziato numero uno per la panchina è Matos, l’unico a non aver risentito positivamente della cura cura Aglietti: al suo posto pronto Lee. Probabile invece la conferma di Laribi e Di Carmine, anche se Pazzini…

Questa dunque, riassumendo, la nostra probabile formazione per domani:

(4-3-3): Silvestri; Faraoni, Dawidowicz, Empereur, Vitale; Henderson, Gustafson, Colombatto; Lee, Di Carmine, Laribi.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Advertisement
Advertisement

Altre notizie dalla città

Powered by Good Morning News

L'angolo del Sì!Happy

Vedi tutte le offerte a VERONA su Sì!Happy

Altro da Rubriche